CoVid-19
CoVid-19

TI AIUTIAMO

ASAA – Alzheimer Südtirol Alto Adige

A causa delle misure urgenti contro il Corona Virus non si terranno i gruppi di auto-mutuo-aiuto.

Eventi

Non ci sono eventi in programma.

Il “telefono amico”

ogni  lunedì, mercoledì, venerdì,
dalle ore 17.00 alle ore 19.00
0471 051 951

NUMERO VERDE

800 660 561 troverete un referente
cinque giorni alla settimana
dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00

Conto corrente bancario

Cassa Rurale Bolzano / Gries:
IT45 A080 8111 6010 0030 1005 201

Biblioteca

con libri specifici, narrativa, materiale audio e video

Progetti

Mostra fotografica itinerante, anche in prestito

Il progetto fotografico è nato nel 2014: da allora, la serie di immagini impressionanti è stata ospitata in sette ospedali della provincia.

Demenza-Depressione

“demenza e depressione”, presso l’Accademia EOS  del 17-11-2017

Prevenire i disturbi della memoria

Quante volte ci avete chiesto come si potrebbero prevenire i disturbi della memoria tipici del morbo di Alzheimer?! Questa domanda importante se la pongono tutti coloro che in qualche modo sono in contatto con la malattia.

Attività ASAA 2019 e previsioni per il 2020

Negli ultimi anni, l’associazione ASAA ha promosso diverse iniziative in settori differenti e ha avviato delle prestazioni molto apprezzate da parte del pubblico – i familiari impegnati nell’assistenza ai malati di demenza come anche le badanti. Pertanto, ASAA si impegna a riprendere e a continuare, mezzi permettendo, le proposte che hanno dato i migliori risultati.

Sempre più pazienti vengono assistiti a domicilio. Nel caso dei malalti di demenza, circa il 70% viene curato in ambiente familiare o da personale ausiliario (badanti). Pertanto, anche i familiari e le badanti hanno bisogno di essere preparati al loro impegno per rendere l’assistenza a domicilio più fattibile e meno gravosa.

ASAA quindi, per espresso desiderio delle persone interessate, riprende le offerte che già nel 2019 sono state accolte molto bene. In collaborazione con l’agenzia di formazione CEDOCS,  ASAA ripete, ormai per la terza volta, il corso specifico di formazione per familiari e badanti che affronta la tematica dell’assistenza domiciliare e che nel 2018 è stato un vero e proprio progetto pilota.Tutti i partecipanti non solo riceveranno informazioni pratiche sull’assistenza a persone anziane malate di demenza (integrate di diversi moduli pratici aggiunti rispetto al primo anno), ma saranno anche rafforzati nelle competenze sociali (cibi tipici, giochi, lingua) per stabilire un rapporto positivo con loro che ne conservi attiva l’attenzione attraverso accorgimenti facili da imparare e da attuare.

 

Un altro progetto ripetuto per richiesta dei familiari è la sperimentazione dell’arte terapia per pazienti con lAlzheimer e con altre forme di demenza. L’esperta terapista Rita Mentzel proporrà di nuovo le sue offerte specifiche presso la clinica S.Anna a Merano.

Un altro successo tra le iniziative ASAA è il programma di Screening sulla demenza, con consulenza psicologica e giuridica per pazienti e persone interessate che intendono chiarire un sospetto. Lo screening viene attuato nella sede ASAA di Bolzano e offerto anche presso la clinica S.Anna a Merano.  Nel giro di sei settimane, gli interessati possono sostenere dei test specifici con colloqui condotti da psicologi esperti in materia, che dopo una settimana saranno integrati da consulenze mirate.

In collaborazione con l’azienda sanitaria, nel 2019 si è svolto, per la prima volta, un’altra iniziativa molto ben accolta, cioè il corso di Kinaestethics per familiari, offerto al centro civico di Gries/Bolzano (palazzo Altmann) che sarà quindi ripreso anche nel 2020. Il corso consiste in 7 appuntamenti ed è destinato ai familiari „curacari“ che impareranno ad avere cura della propria salute, con un metodo per utilizzare le proprie risorse senza sprecarle.

Anche nell’anno in corso come in quello passato (con 12 appuntamenti svolti), ASAA organizzerà serate informative per la popolazione, con relazioni e tavole rotonde con persone interessate. Si prevede di trattare soptattutto quesiti psicologici e giuridici intorno alla demenza e ai deficit cognitivi. In queste occasioni, il pubblico potrà sperimentare il percorso Hands-on Dementia, acquisito nel 2018, simula i sintomi della demenza e conduce con 13 esempi di tappe pratiche attraverso la vita quotidiana. Chi non è malato, in questo modo si rende conto quali sono i sintomi e le emozioni che i pazienti devono affrontare. Parti di questo percorso sono state già utilizzate durante diversi appuntamenti in tutto il territorio, di solito in occasione di relazioni informative e il percorso è molto richiesto da parte di organizzazioni interessate.  – Anche per queste occasioni vanno preparati e  continuamente aggiornati i ns. materiali informativi comodamente consultabili nelle due lingue come p.es. la guida „Diagnosi Alzheimer – che fare?“ appena uscita in edizione rinnovata.

Per l’allestimento del nostro sito (disponibile nelle due lingue) che dovrebbe comprendere tutti i quesiti e le informazioni di cui hanno bisogno le persone malate e le loro famiglie, saranno, come negli anni passati, pubblicati articoli specifici per  dare, in sintonia con le autorità provinciali, informazioni concrete e illustrative su alcuni temi del settore clinico e infermieristico. ASAA, per statuto è obbligata a informare i soci e la popolazione sulle procedure giuridiche, etiche, cliniche, amministrative. Siccome le famiglie utilizzano sempre di più i nuovi mezzi di comunicazione, anche ASAA se ne serve in modo crescente per dare informazioni e documentazioni fotografiche su attività e offerte dell’associazione, sulle reazioni dei media, informati regolarmente con comunicati stampa nelle due lingue.

Nel corso dell’anno, anche i gruppi si sono evoluti: oltre a quelli esistenti a  Bolzano, Chiusa e Vipiteno, gli attivi hanno collaborato a costituire un nuovo gruppo in Val Venosta (Silandro/Lasa) e su iniziative locali, si è formato un nuovo gruppo a S.Martino in Val Passiria. I gruppi nuovi vengono presentati con dovuto sostegno della centrale in occasione di una serata informativa. Ovviamente, gli attivi del posto andranno formati e sostenuti nella loro attività. A tale scopo, le coordinatrici del gruppo di Chiusa, Anna Fink e Alexandra Kaiseristruttrici diplomate della Validation secondo Naomi Feil, propongono relazioni mirate. – Per Merano, si offre una nuova opportunità: presso la clinica S.Anna, medici, assistenti sociali e familiari stanno costituendo un nuovo gruppo in lingua italiana che ASAA sosterrà come di solito.

Questo progetto abbraccia una campagna informativa per tutto l’anno, con l’intenzione di sensibilizzare la popolazione a dare un piccolo contributo, p.es. nella dichiarazione dei redditi e/o con un‘offerta diretta all’ASAA. Accanto alla pubblicità ben visibile sul sito, abbiamo previsto delle cartoline stampate per ricordare il codice dell’associazione anche ai patronati e ai consulenti fiscali.

Questo progetto è mirato, sulla base dell’esperienza degli anni passati, all’offerta di esercizi per persone malate di demenza e dei loro familiari, insiema all’associazione UISP, sezione provinciale, accreditata in terapie del movimento. I punti fondamentali sono il rafforzamento della colonna vertebrale e di tutto l‘apparato motorio, esercizi di rilassamento e un allenamento specifico per far fronte alle continue sfide dell’assistenza domiciliare e per essere protetti in modo più efficiente durante l’assistenza a persone con malattie croniche.

Dal 1° marzo 2017 é attivo il Numero verde dell’ASAA 800 660561, che risponde ogni giorno  dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 19 alle chiamate da parte della popolazione intorno ai quesiti sulla tematica della demenza. Questa offerta rimane attiva accanto al solito telefono amico ASAA che funziona abitualmente presso la sede di Bolzano durante le ore di ufficio (Lu-Mer-Ven, dalle ore 17 alle ore 19).

Ringraziando per la preziosa attenzione,
cordialmente

Ulrich Seitz
Presidente dell’associazione Alzheimer Südtirol Alto Adige ASAA

L’Associazione

L’associazione ASAA – Alzheimer Südtirol Alto Adige – offre informazioni, orientamento e sostegno alle persone colpite dalla malattia e ai loro familiari. ASAA promuove la sensibilizzazione, Vi sostiene nell’assistenza e dà informazioni utili sulle prestazioni istituzionali. Il nostro obiettivo principale è il miglioramento dei servizi. leggi di più

Mostra fotografica
Offerte di ASAA
Attuale
Cronaca
Contatto

Socio onorario Til Schweiger

Una bellissima giornata per l’Associazione Alzheimer Alto Adige:

Il famoso attore e regista, Til Schweiger, conosciuto anche per il suo film di successo „Honig im Kopf (honey in the head)“, è diventato pochi giorni fa ufficialmente socio onorario dell’Associazione Alzheimer Alto Adige. Il Presidente Seitz sottolinea che durante una visita sul set delle riprese per la nuova versione inglese del film sopra citato, tra l’altro con un cast internazionale come Nick Nolte, Emily Mortimer, Matt Dillon e Jacqueline Bisset è rimasto molto sorpreso in maniera estremamente positiva dalla sensibilità di Til Schweiger, soprattutto per quanto riguarda la conoscenza inerente i fabbisogni dei malati e dei loro familiari.

Seitz racconta come ha potuto presentare al regista le iniziative più importanti attuali nel gruppo di auto-aiuto altoatesino.

ASAA – Alzheimer Südtirol Alto Adige

Online con più informazioni

ASAA, l’Associazione Alzheimer Südtirol Alto Adige, si occupa dei pazienti, dei familiari e degli amici delle persone affette dalla patologia in questione. Attraverso questa nuova presentazione sarà possibile essere più determinati – ma soprattutto saremo in grado di fornire in tempi rapidi e in modo aggiornato tutte le informazioni attuali inerenti la tematica Alzheimer in Alto Adige.

Sotto la rubrica attualità trovate tutte le ultime informazioni, le novità e le indicazioni per quanto riguarda i progetti in corso.

Sotto la rubrica Alzheimer trovate invece i nostri consigli e le nostre offerte per i diretti interessati, naturalmente anche per Voi come familiari dei pazienti affetti da Alzheimer.

Infine, sotto la categoria progetti Vi illustriamo tutte le iniziative di ASAA – Alzheimer Südtirol Alto Adige e Vi presentiamo tutte le nostre richieste e i nostri obiettivi sotto associazione.

I nostri partner speciali

L’unione fa la forza

L’associazione ASAA Alzheimer Südtirol Alto Adige e la cooperativa sociale SALVIA si uniscono per un’iniziativa singolare.

Le piante danno gioia a chi le riceve e a chi le dà!

ASAA e SALVIA hanno pensato a idee regalo particolari che sono di vantaggio a tutte e due le organizzazioni ONLUS. Nel corso dell’anno, saranno messe a disposizione, per tutte le occasioni immaginabili, sempre nuove piante coltivate nel giardino forestale SALVIA:

Per compleanni, anniversari, matrimoni, feste di imprese e celebrazioni in onore di collaboratori

In questo periodo, è stata scelta una piantina di olivo con coprivaso decorativo in feltro/loden confezionato da ASAA

Da ordinare presso: info@asaa.it  o n. verde 800 660 561
Costo: offerta adeguata
Venite a prendervi l’estate! – Seguono altre offerte stagionali!