,

Nuove possibilità per giovani pazienti, affetti da demenza?

Articolo interessante nel giornale Alto Adige del 12 luglio 2018